Benvenuto in Confesercenti di Vicenza
SERVIZI DI MEDICINA DEL LAVORO: LA CONVENZIONE PER GLI ASSOCIATI
Martedì 26 Gennaio 2016 11:10
Confesercenti ha siglato, a partire dal 2016, una Convenzione per i Servizi della medicina del lavoro con un nuovo partner.
 
In questa macrocategoria vengono ricompresi tutti gli esami specialistici di medicina del lavoro, la nomina del medico competente e le visite per prima assunzione, per visita periodica e per cambio mansione.
 
Sarà inoltre disponibile, qualora vi siano particolari necessità, anche la consulenza ad hoc per la singola azienda a prezzi convenzionati.
 
Inoltre le aziende che ne avessero necessità potranno avere tutta l'assistenza in caso di intervento degli organi di controllo e vigilanza.
 
Potete contattare l'Ufficio Sicurezza per pianificare gli interventi ed avere un preventivo  di spesa; chiamate il numero 0444/569933 o inviate una mail di richesta a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
 
 
 
 
CERTIFICAZIONI EIPASS
Martedì 24 Maggio 2016 14:42

480x60xBanner Tradizionale.png.pagespeed.ic.nPFZ2kI62U

Confesercenti Vicenza è un EICENTER, centro accreditato e sede d’esame per le certificazioni europee in ambito informatico EIPASS, un sistema di certificazione rapido e personalizzato.

Certificare oggi le proprie competenze informatiche, qualifica e aggiunge valore al Curriculum Vitae, facilita l’inserimento nel mondo del lavoro e quindi la valorizzazione di competenze nuove o già acquisite.

Le certificazioni EIPASS sono rivolte a chiunque, sia lavoratori che non.

Agli studenti offre la possibilità di ottenere crediti riconosciuti in ambito universitario.

Per tutti coloro che sono alle prime esperienze lavorative, i vantaggi sono evidenti: avere delle certificazioni di livello internazionale arricchiscono non di poco le proprie competenze.

Sono fondamentali oggi giorno per i concorsi pubblici e per tutto il personale ATA.

Presso la nostra sede Confesercenti di Vicenza (Via Zampieri 19) si possono svolgere tutti gli esami.

Non è obbligatorio frequentare corsi didattici di preparazione e comunque, per chi non ha conoscenze digitali, Confesercenti di Vicenza propone presso la propria struttura corsi di base a prezzi contenuti.

Contattateci per informative riguardo tutte le modalità di svolgimento degli esami alla mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. specificando nell’oggetto della mail: informazioni EIPASS, oppure telefonare al n. 0444/569933 

 
AFFITTI DELLE ATTIVITA' COMMERCIALI: LA COMMISSIONE FINANZE APPROVA LA RISOLUZIONE A FAVORE DELLA CEDOLARE SECCA ANCHE PER I NEGOZI.
Martedì 18 Ottobre 2016 10:06

Confesercenti: riconosciuto il valore della nostra proposta; auspichiamo che sia inserita già nella prossima legge di bilancio

Per iniziativa dell’On. Laffranco, sostenuta dai Viceministri Mef  Zanetti e Casero , è stato approvato nei giorni scorsi l’Atto della Camera che impegna il Governo a estendere le norme attualmente in vigore sulla cedolare secca anche alle locazioni ad uso diverso dall’abitazione.

Nella relazione i firmatari richiamano la posizione sul tema di Confesercenti che afferma  come, dopo anni di dura crisi economica, il commercio italiano sia  in ginocchio: stime parlano di 300mila attività chiuse negli anni più bui della recessione, dal 2012 al 2015 e 600mila negozi sfitti.

A confermare tale scenario è stato lo stesso Presidente di Confesercenti Massimo Vivoli che, commentando i dati su come siano cambiati i centri storici  negli ultimi 7 anni, sia cresciuto il comparto turistico e ricettivo, con una forte riduzione dei negozi tradizionali. Nessuna agevolazione potrebbe, meglio di una legata all’affitto del locale in cui svolgere la propria attività, aiutare tanti nuovi imprenditori ad affrontare il mercato e ad avviare la propria impresa”.

Alla luce degli efficaci risultati derivanti dall’attuazione dello strumento della cedolare secca nel settore residenziale, appare più che opportuno estendere tale misura anche alle locazioni commerciali, istituendo contratti a canone agevolato, con relativo sgravio fiscale per il proprietario.

L’impegno di Confesercenti è che il lavoro avviato dalla nostra Associazione possa già approdare nella legge di bilancio per il 2017.

 
AGENZIE VIAGGI: PRONTO IL FONDO GARANZIA VIAGGI, RETROATTIVO PER CHI SI REGISTRA ENTRO IL 31 AGOSTO
Martedì 23 Agosto 2016 11:19

logo assoviaggi 2016

 

 

 

 

 

 

Come noto, dal primo luglio 2016 non esiste più il Fondo Nazionale di Garanzia che copriva il consumatore in caso di insolvenza o fallimento del venditore di viaggi o dell’organizzatore di pacchetti turistici.

Ecco quindi che agenzie di viaggi e tour operator dal 1° luglio devono adoperarsi per aderire a fondi di garanzia privati o per sottoscrivere polizze assicurative in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.

In questo scenario, Assoviaggi Confesercenti ha predisposto una soluzione creata da agenti di viaggio per gli agenti di viaggio: il Fondo Garanzia Viaggi.

Molti sono i vantaggi nell’aderire a tale Fondo, ne sintetizziamo alcuni:

 

- copertura retroattiva dal 1° di luglio per chi si registra entro il 31 agosto

- nessun tipo di responsabilità tra gli aderenti al fondo. Ogni aderente non rischia di dover pagare per il fallimento di un'altra agenzia o t.o.

- nessuna franchigia né massimali

- quote estremamente competitive, flessibili e personalizzate

- possibilità di riduzione del contributo al fondo al raggiungimento della capienza.

- uscita facile dal fondo con semplice raccomandata e passibilità di restituzione di parte degli importi versati nel tempo

 

Per avere maggiori informazioni potete visionare il sito www.garanziaviaggi.it oppure potete scrivere alla dr.ssa Claudia Baldin dal lunedì al venerdì 9.00 – 13.00 - ASSOTURISMO CONFESERCENTI:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Contratto terziario: raggiunto accordo per il rinnovo tra Confesercenti, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e UILTuCS
Mercoledì 13 Luglio 2016 09:27
Confesercenti ed i sindacati dei lavoratori Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs hanno raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto nazionale del lavoro Terziario, Distribuzione e Servizi.
 
Il nuovo contratto, formalmente condiviso e sottoscritto oggi, coinvolge circa 400mila lavoratori dipendenti e avrà validità fino al 31/12/2017, anche se proseguirà i suoi effetti nel 2018 con la corresponsione di due delle quattro una tantum previste.La firma arriva a tre anni dalla scadenza del precedente accordo, dopo un negoziato particolarmente lungo, condizionato dal perdurare della crisi dei consumi e delle conseguenti difficoltà per le piccole e medie imprese che operano nel settore.
 
Dal 2013 ad oggi, infatti, la maggior parte delle PMI che si possono annoverare all’interno del terziario ha registrato andamenti congiunturali negativi. In particolare nel comparto del commercio, che ha visto le imprese di dimensioni minori continuare a subire cali di vendite nel biennio 2014-2015, anni per i quali si era proposta una moratoria contrattuale.
 
Nonostante il quadro economico ancora critico, Confesercenti ha ritenuto che il rinnovo dell’intesa saliare e normativa fra le parti non fosse ulteriormente rinviabile, vista anche la disponibilità dei sindacati dei lavoratori a considerare le specificità e necessità delle piccole imprese del settore avanzate dall’associazione.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 8