Benvenuto in Confesercenti di Vicenza
Turismo: il tetto all’uso del contante non si applicherà a chi ha residenza all’estero
Martedì 29 Luglio 2014 10:26

Approvato in Senato un emendamento al DL competitività. Previsto voto della Camera entro la pausa estiva.

Gli stranieri e i turisti non avranno più limiti all’uso del contante in Italia, secondo le leggi del nostro Paese, ma dovranno attenersi al tetto stabilito dai diversi Paesi in cui si ha la residenza. La modifica potrebbe essere attiva già da metà d’agosto, quando il decreto competitività sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale,  ma prima il testo dovrà esser licenziato definitivamente anche da Montecitorio entro la pausa estiva (il provvedimento infatti scade il 22 agosto). Per ora è stato approvato dal Senato superando il voto di fiducia, con le opposizioni che sono uscite dall’aula creando qualche rischio sulla presenza del numero legale raggiunto per un soffio. Tra le molte modifiche apportate nel suo iter nelle commissioni di Palazzo Madama, il provvedimento ‘ingloba’ questo emendamento con cui si eliminano i limiti per l’uso del contante per i cittadini stranieri.

 
CLIMATIZZATORI: OBBLIGO DEI LIBRETTI D'IMPIANTO
Lunedì 14 Luglio 2014 10:57

Entro il 15 ottobre 2014 sarà obbligatoria la nuova documentazione per la certificazione dell'efficienza dei condizionatori estivi installati in casa o in ufficio.
Con la pubblicazione del Decreto ministeriale del 10 febbraio 2014, scatta l'obbligo di dotazione dei nuovi formulari e il libretto d’impianto, validi non solo per la climatizzazione estiva, ma anche per tutti i sistemi di condizionamento, teleriscaldamento e cogenerazione.

Leggi tutto...
 
CANONE SPECIALE RAI
Venerdì 04 Luglio 2014 10:21
tv2
Ennesima iniziativa indiscriminata verso migliaia di piccole imprese, artigiani e commercianti del Veneto con l'invio di lettere da parte della Rai con l'invito al pagamento del cosiddetto "canone speciale" pari a 407,30 euro, raddoppiato rispetto al 2012.
Al riguardo, come già chiarito in occasioni simili negli anni recenti, Confesercenti ribadisce che l'obbligo alla corresponsione del Canone speciale riguarda solamente le imprese che detengano apparecchi muniti di sintonizzatori per la ricezione del segnale terreste o satellitare, in esercizi pubblici o locali aperti al pubblico e che li impieghino a scopo di lucro diretto o indiretto.
Tutte le altre imprese sono escluse e sono esclusi in particolare tutti gli strumenti informatici, singoli o in rete, che possano consentire la visione di programmi radiotelevisivi solo via internet.
 
 
Si invitano gli associati che si vedessero recapitare lettere da parte della Rai relative al "canone speciale" a rivolgersi all'Ufficio Sindacale della Confesercenti (tel. 0444 569933, mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).
                              
 
GAS FLURUORATI (F-GAS): DICHIARAZIONE EMISSIONI
Giovedì 06 Giugno 2013 10:31
Il DPR 43/2012 impone che tutti gli operatori degli apparecchi fissi di refrigerazione, condizionamento d'aria fisso o sito in mezzo mobile, delle pompe di calore e dei sistemi fissi di antincendio che caricano più di 3 kg di gas fluruorati ad effetto serra ( dove intende per operatori, le persone fisiche o giuridiche preposte al controllo del funzionamento delle apparecchiature) la presentazione entro la fine di maggio di ogni anno della dichiarazione delle emissioni in atmosfera di gas fluruorati relativi all'anno precedente come si evince nel relativo registro di impianto.
Il Ministero dell'Ambiente, tramite l'Istituto superiore per laprotezione e la ricerca ambientale (ISPRA),  ha reso disponibile il formato della dichiarazione contenente le informazioni riguardanti le quantità di emissioni in atmosfera di gas fluorurati di cui all’articolo 16, comma 1, del D.P.R. n. 43/2012.
Il formato elettronico della dichiarazione è disponibile sul seguente: www.sinanet.isprambiente.it/it/fgas
 
 
 
Redazione Documento di valutazione dei rischi (DVR)
Martedì 23 Aprile 2013 15:05

Dal 1 luglio 2013, ogni impresa anche con un solo dipendente, dovrà redigere il Documento di Valutazione dei Rischi, secondo le modalità stabilite dalla legge. Dalla suddetta data non è più possibile l’autocertificazione.

Il comma 388 della Legge n. 228/2012 del 29/12/1012, nota come

"Legge di stabilità 2013" , proroga al 31 maggio 2013 la possibilità concessa ai datori di lavoro che occupano fino a 10 dipendenti, di autocertificare l’avvenuta valutazione dei rischi, sostituendo di fatto la precedente scadenza del 31 Dicembre 2012 indicata sulla G.U. n. 111 del 14 maggio 2012 dal D.L. n. 57 del 12 maggio 2012, contenente le "Disposizioni urgenti in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro nel settore dei trasporti e delle microimprese".

 Dunque

a partire dal 1° Giugno 2013 tutte le aziende, indipendentemente dal numero di lavoratori occupati, dovranno essere in possesso del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR), a dimostrazione dell’avvenuta valutazione di tutti i rischi presenti nei luoghi di lavoro.

Il D.Lgs 81/2008, che ha rivisto la normativa in materia di sicurezza sul lavoro, ha confermato la possibilità di "autocertificare l’effettuazione della valutazione dei rischi" per le imprese con meno di 10 lavoratori (art. 29, comma 5 D.Lgs 81/2008).

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 8