Benvenuto in Confesercenti di Vicenza
AGENZIE VIAGGI: PRONTO IL FONDO GARANZIA VIAGGI, RETROATTIVO PER CHI SI REGISTRA ENTRO IL 31 AGOSTO
Martedì 23 Agosto 2016 11:19

logo assoviaggi 2016

 

 

 

 

 

 

Come noto, dal primo luglio 2016 non esiste più il Fondo Nazionale di Garanzia che copriva il consumatore in caso di insolvenza o fallimento del venditore di viaggi o dell’organizzatore di pacchetti turistici.

Ecco quindi che agenzie di viaggi e tour operator dal 1° luglio devono adoperarsi per aderire a fondi di garanzia privati o per sottoscrivere polizze assicurative in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.

In questo scenario, Assoviaggi Confesercenti ha predisposto una soluzione creata da agenti di viaggio per gli agenti di viaggio: il Fondo Garanzia Viaggi.

Molti sono i vantaggi nell’aderire a tale Fondo, ne sintetizziamo alcuni:

 

- copertura retroattiva dal 1° di luglio per chi si registra entro il 31 agosto

- nessun tipo di responsabilità tra gli aderenti al fondo. Ogni aderente non rischia di dover pagare per il fallimento di un'altra agenzia o t.o.

- nessuna franchigia né massimali

- quote estremamente competitive, flessibili e personalizzate

- possibilità di riduzione del contributo al fondo al raggiungimento della capienza.

- uscita facile dal fondo con semplice raccomandata e passibilità di restituzione di parte degli importi versati nel tempo

 

Per avere maggiori informazioni potete visionare il sito www.garanziaviaggi.it oppure potete scrivere alla dr.ssa Claudia Baldin dal lunedì al venerdì 9.00 – 13.00 - ASSOTURISMO CONFESERCENTI:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Contratto terziario: raggiunto accordo per il rinnovo tra Confesercenti, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e UILTuCS
Mercoledì 13 Luglio 2016 09:27
Confesercenti ed i sindacati dei lavoratori Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs hanno raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto nazionale del lavoro Terziario, Distribuzione e Servizi.
 
Il nuovo contratto, formalmente condiviso e sottoscritto oggi, coinvolge circa 400mila lavoratori dipendenti e avrà validità fino al 31/12/2017, anche se proseguirà i suoi effetti nel 2018 con la corresponsione di due delle quattro una tantum previste.La firma arriva a tre anni dalla scadenza del precedente accordo, dopo un negoziato particolarmente lungo, condizionato dal perdurare della crisi dei consumi e delle conseguenti difficoltà per le piccole e medie imprese che operano nel settore.
 
Dal 2013 ad oggi, infatti, la maggior parte delle PMI che si possono annoverare all’interno del terziario ha registrato andamenti congiunturali negativi. In particolare nel comparto del commercio, che ha visto le imprese di dimensioni minori continuare a subire cali di vendite nel biennio 2014-2015, anni per i quali si era proposta una moratoria contrattuale.
 
Nonostante il quadro economico ancora critico, Confesercenti ha ritenuto che il rinnovo dell’intesa saliare e normativa fra le parti non fosse ulteriormente rinviabile, vista anche la disponibilità dei sindacati dei lavoratori a considerare le specificità e necessità delle piccole imprese del settore avanzate dall’associazione.
 
 
Leggi tutto...
 
BOLKESTEIN – Salvati i mercati e i diritti degli operatori
Martedì 05 Luglio 2016 09:21
mercatoNei prossimi mesi, in conseguenza dell'entrata in vigore della Direttiva Servizi dell'Unione  Europea (conosciuta anche come "Direttiva Bolkestein") e dei relativi  provvedimenti di attuazione statali, i Comuni dovranno affrontare il rinnovo delle concessioni per l'esercizio del commercio su aree pubbliche nei mercati e nelle fiere del Veneto. La Regione del Veneto, che ha da tempo recepito i criteri dettati in materia dalla Conferenza Stato Regioni e che si è già attivata anche per riformare la normativa di settore, ha ora adottato ulteriori criteri applicativi già recepiti dalle principali Regioni italiane. La Regione Veneto ha approvato i criteri per il rinnovo delle concessioni recependo totalmente il documento unitario concordato in conferenza delle Regioni. Si tratta di una soluzione equilibrata che valorizza la storia e la tradizione dei mercati e tutela la professionalità degli operatori. Infatti le concessioni saranno assegnate tenendo conto dell'anzianità di impresa e di posteggio. Grazie al lavoro tenace e competente delle Associazioni di Categoria, in particolare dell'ANVA Confesercenti e alla sensibilità della Giunta regionale viene garantita la continuità nella gestione dell'impresa e scongiurato l'azzeramento dei diritti acquisiti.
 
 
Leggi tutto...
 
PEC: BISOGNA CONSULTARLA SPESSO
Giovedì 26 Maggio 2016 11:08

Bisogna consultarla spesso per evitare brutte «sorprese» da parte degli uffici fiscali

È molto importante consultare periodicamente la Pec (posta elettronica certificata). Tramite Pec, infatti, vengono notificati atti (ad esempio, avvisi di pagamento, accertamenti fiscali, ingiunzioni) il cui mancato riscontro entro un certo numero di giorni comporta la loro definitività o esecutività.

Dopo Equitalia, d’ora in poi anche l’Agenzia delle Entrate notificherà le proprie comunicazioni attraverso Pec.

 

 
VENDI SALE? RICORDATI DI APPORRE LA LOCANDINA
Lunedì 09 Maggio 2016 10:28

Ai sensi di Legge, negli esercizi in cui si vende il sale, è necessario apporre l'apposita locandina, qui allegata, del Ministero della Salute, stampato in formato A3 a colori, per informare il pubblico sui principi e sugli effetti della iodio-profilassi.
Ricordiamo che deve essere assicurata la presenza sia di sale comune che di sale  iodato.

Allegati:
Scarica questo file (locandina_sale.pdf)locandina_sale.pdf[ ][ ]146 Kb
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 8